ATAC, FILT CGIL: AZIENDA SMENTISCA PREMI A DIRIGENTI O RITIRIAMO FIRMA DA ACCORDO

Roma, 28 novembre 2017 - In risposta all'articolo del quotidiano "Corriere della sera" del 27 novembre 2017 che alleghiamo a fine comunicato. 

In merito ad articoli sui premi destinati ai dirigenti e ai quadri di Atac nel prossimo mese di dicembre, "non possiamo ritenere la notizia priva di fondamento e pertanto ci aspettiamo una pronta smentita da parte dell'azienda. Non solo la situazione in cui versa Atac non è tale da giustificare l'erogazione di tali importi, ma l'accordo sottoscritto con le organizzazioni sindacali prevede che a fronte dei recuperi di produttività realizzati ci sia un'analoga partecipazione, proporzionale in termini di risultato, proprio da parte del gruppo dirigente e dei quadri, in un'ottica in cui le categorie devono partecipare al risanamento e al rilancio dell'azienda.

Laddove tutto questo non fosse confermato, saremo i primi a contrastare tali decisioni. Scelte che manifesterebbero la precisa volontà di non rompere con le cattive abitudini del passato, che tanti danni hanno prodotto alla qualità del servizio offerta ai cittadini. Laddove fossero erogati premi al gruppo dirigente, ritireremmo la firma dall'accordo per palese violazione contrattuale". Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio e la Filt Cgil di Roma e del Lazio.

Fonte OMNIROMA


Categoria: