ATAC: SINDACATI, RISULTATO POSITIVO GRAZIE A SACRIFICI LAVORATORI

Roma, 10 gennaio 2019 - "Esprimiamo soddisfazione per il voto favorevole dell'oltre 70 per cento dei creditori al Piano Concordatario per salvare l'Atac". Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio, la Cisl di Roma Capitale Rieti, la Uil del Lazio insieme a Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Lazio.

"Questo risultato - continua la nota - è stato possibile solo grazie ai sacrifici dei lavoratori e delle lavoratrici che per primi hanno investito la loro responsabilità accettando e attuando le nuove disposizioni lavorative contenute nel piano industriale relativo la procedura concorsuale. Ora diventa imprescindibile guardare al futuro, delineando un nuovo piano di investimenti e definendo il modello di governance più idoneo per il rilancio e la virtuosa amministrazione di un'azienda di trasporto pubblico. Rimangono aperte le questioni inerenti la quotidiana interazione operativa tra azienda e lavoratori e gli investimenti immediati di cui superficie e struttura metropolitana necessitano per il sostentamento ed il miglioramento del servizio offerto ai cittadini. Riteniamo che, alla luce dei recenti sviluppi, l'azienda non possa più evadere questi temi e debba dare risposte chiare e fattive al fine di risolvere le criticità più volte evidenziate dalle organizzazioni sindacali a partire dalla sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici e dagli standard qualitativi delle strutture aziendali".

Fonte Agenzia Nova

Categoria: