TRASPORTO AEREO, RINNOVATA PARTE COMUNE CONTRATTO SETTORE

“Rinnovata la parte comune del contratto nazionale del trasporto aereo”. Lo riferiscono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo, sottolineando che “i miglioramenti riguardano gli articoli relativi ai diritti e le tutele sociali per tutti i lavoratori del settore, compresi i dipendenti di Enav”.

“E’ un passo importante quello fatto oggi - spiegano le quattro organizzazioni sindacali - in quanto, in un settore liberalizzato, non è scontato fare passi in avanti”. “Il lavoro concluso oggi - evidenziano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo - è propedeutico all’avvio del confronto per le sezioni specifiche in cui sono definite classificazione, norme di impiego e trattamenti economici che completeranno l’articolato contrattuale. Permangono - proseguono le quattro organizzazioni sindacali - tutte le problematiche di sistema alla base dello sciopero che si è consumato il 21 maggio scorso, che possono trovare soluzioni solo a livello istituzionale. Rinnoviamo - affermano infine Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo - pertanto al Mit la richiesta urgente di confronto affinché quanto convenuto oggi diventi il minimo comune contrattuale del settore. Le aziende devono competere attraverso la qualità dell’offerta commerciale e facendo efficienza. Non praticando, sotto gli occhi del regolatore, azioni di dumping contrattuale”.

Categoria: