POSTE: FILT CGIL, INTERVENGA INTERNO PER SALVAGUARDARE ATTIVITÀ ADDETTI SDA

Roma 21 settembre - “A questo punto serve l'intervento del Ministero dell'Interno per salvaguardare le attività, per sostenere il rilancio e per assicurare a tutti gli addetti la continuità occupazionale ed i trattamenti economici e retributivi”. Lo chiede la segreteria nazionale della Filt Cgil Giulia Guida riferendosi alla situazione di Sda Express Courier che rischia il blocco delle attività di distribuzione aggiungendo che “chi blocca in modo selvaggio l’attività, a dispetto di chi opera nel rispetto delle regole, mette a repentaglio tutti i lavoratori”.

“Per l’ennesima volta - spiega la dirigente nazionale della Filt Cgil - l’appalto diventa un aspetto di forte criticità sia per le condizioni dei lavoratori coinvolti sia per la necessaria continuità delle attività aziendali”.

Secondo Guida “scelte poco responsabili possono mettere a rischio l’azienda e l’occupazione. Non si può continuare - denuncia la segretaria nazionale della Filt - ad affidarsi in appalto a realtà esterne dalle scarse capacità imprenditoriali ed inoltre prigioniere di rappresentanze sindacali che, in modo irresponsabile e per interessi personali, rischiano di compromettere il rilancio e l’organizzazione del lavoro, provocando danni irreparabili all’occupazione”.

“Il vero patrimonio aziendale - sostiene infine Giulia Guida - è rappresentato dal personale che opera per Sda, sia chi lavora negli appalti che necessita di garanzie occupazionali e dell’applicazione del contratto, sia chi direttamente che, dopo aver aderito alle intese per garantire lo sviluppo, deve ora vedere rispettati gli impegni condivisi”.
Categoria: