RYANAIR, 10 FEBBRAIO 2018: SCIOPERO DI TUTTO IL PERSONALE DIPENDENTE PER UNA VERA TRATTATIVA CONTRATTUALE



Roma, 10 gennaio 2018 - Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato lo SCIOPERO di tutto il personale Ryanair basato sul territorio Italiano per l’intera giornata del 10 febbraio 2018.

L’astensione dal lavoro di Piloti, Assistenti di Volo e personale che opera su basi Italiane alle dipendenze e per conto di Ryanair è motivato dal mancato avvio di un confronto serio sui temi del contratto collettivo di lavoro e delle tutele sociali di tutte le categorie di lavoratori.

Le scriventi Organizzazioni ritengono infatti che sia decisamente insufficiente ciò che Ryanair, al di là delle dichiarazioni mediatiche, ha oggi messo in campo.

Deve essere invece immediatamente avviato un confronto a tutto tondo su salari e tutele di tutto il personale navigante e di terra, e non solo per una parte di questi.

Non è inoltre accettabile che sia l’azienda a scegliersi gli interlocutori sindacali, in totale spregio ai più elementari principi di rappresentatività e di libera scelta dei lavoratori sanciti dal nostro ordinamento.

Ryanair convochi immediatamente un tavolo di negoziazione con tutte le forze sindacali rappresentative ed aperto al confronto su tutte le categorie di lavoratori in forza alla Compagnia, in difetto la nostra protesta proseguirà senza soluzione di continuità in ogni sede.

Segreterie Nazionali Trasporto Aereo: FILT -CGIL FIT- CISL UILTRASPORTI
Categoria: