RESOCONTO RIUNIONE SU ESAME CONGIUNTO PER RINNOVO CIGS

In data odierna è proseguito in sede ministeriale l’esame congiunto, dopo il rinvio ai tavoli tecnici specifici effettuato in azienda nei giorni 25 e 26 ottobre scorsi.

A valle degli incontri suddetti, l’azienda ha rappresentato una leggera riduzione dei numeri, in particolare:

per il Personale Navigante si articolano come segue
  • Comandanti 100 FTE (numero invariato)
  • Piloti da 100 FTE a 80
  • AA.VV. da 420 FTE a 400
per il Personale di Terra
  • numero complessivo, per tutte le Aree previste dalla procedura, da 950 FTE a 900.
Le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto una più rigorosa applicazione dei criteri di perequazione e di applicazione della Cassa, distribuendo omogeneamente le giornate per mansione e per basi, oltre a una sostanziale riduzione dei numeri complessivi. Questi aspetti si sommano a numerose richieste specifiche delle Categorie circa le composizioni degli equipaggi del Personale Navigante, oltre ad altre tematiche ad esso afferente già affrontate negli incontri in sede aziendale, l’eliminazione delle CIGS per il personale posto a zero ore e il loro reinserimento nell’attività produttiva, un coerente smaltimento delle giornate di ferie per il Personale Navigante.

Le Organizzazioni Sindacali nel tentativo di cercare soluzioni condivise con l’azienda e nell’oggettiva impellenza delle scadenze, hanno dato la disponibilità a lavorare costantemente nelle prossime ore, tuttavia il successivo aggiornamento del tavolo al Ministero del Lavoro sarà il 31 ottobre pv.

Vi terremo aggiornati.

I Dipartimenti Nazionali FILT CGIL FIT-CISL UILT UGL TA


Categoria: