FILT CGIL: SOTTOSCRITTO IL RINNOVO PER LE GUARDIE AI FUOCHI DEI PORTI

“Sottoscritto l’accordo di rinnovo del contratto nazionale delle Guardie ai Fuochi che interessa gli operatori del settore antincendio dei porti”. Lo riferisce la Filt Cgil, in merito all’intesa raggiunta
unitariamente a Fit Cisl e Uiltrasporti con Angaf (Associazione nazionale Guardie ai Fuochi), affermando che “è risultato importante, ottenuto grazie alla determinata mobilitazione di tutti i lavoratori che nei giorni scorsi hanno manifestato convintamente l’assoluta necessità di andare rapidamente al rinnovo del contratto nazionale di settore, quale strumento regolatorio per respingere il forte dumping che imperversa nel settore”.

“Il rinnovo contrattuale che decorre dal 1 gennaio 2018 ed avrà decorrenza sino al prossimo 31 dicembre 2020, prevede, in aggiunta ai 120 euro già erogati per il periodo gennaio 2015 - dicembre 2017, un riconoscimento una-tantum pari a 400 euro, a copertura del periodo 1 gennaio 2018 - 31 dicembre 2019, suddivisa in 200 euro a febbraio 2020 e 200 a settembre 2020”.

“Il rinnovo contrattuale - evidenzia la Filt Cgil - complessivamente vale annualmente 189 euro per la polizza sanitaria, come già istituita nel Ccnl dei Porti, e 36 euro per la pratica istituzione dell’Ente
Bilaterale, oltre ai 50 euro a regime per il 6° livello di inquadramento”.

“Entro il prossimo 15 gennaio - afferma infine la Filt Cgil - si terranno le assemblee dei lavoratori per sciogliere la riserva”.
Categoria: